AMAZZONIA A TEATRO.

Da giovedì diciotto maggio duemiladiciassette tornerà  al Teatro Ambra alla Garbatella  di  Roma,  il nuovo spettacolo di Enrico Maria Falconi  “Amazzonia” e vi resterà fino a sabato ventisette maggio.

Dopo l’ultimo successo di pubblico e critica riscosso con lo spettacolo “Moby Dick. Me Stesso. Cerco“,  Enrico Maria Falconi ha sentito l’esigenza di raccontare un contesto, quale quello della foresta Amazzonica, apparentemente così lontano.

L’idea del Sud che si incontra (e scontra) con l’idea di Nord. Una dicotomia che non rimane solo geografica ma permane in una visione spesso opposta della vita e del rapporto con la natura che ci circonda.

„Amazzonia“ è una storia contemporanea che inizia da una favola brasiliana che narra del rapporto intimo tra l’uomo e la natura, attraversa l’Enciclica di Papa Francesco “Laudato Si”,  “Siamo una sola famiglia umana. Non ci sono frontiere e barriere politiche o sociali che ci permettano di isolarci” , allo stesso modo non c’è spazio per la globalizzazione dell’indifferenza , per giungere poi fino alla periferia di una grande città del Sud Italia.

Carola Assumma

 

admin

Lascia un commento