#020LC. IL PONTE ROMANO DI LONDON.

Parte il ventotto maggio, all’interno di Note di Viaggio e di Radio Godot, la rubrica #020LC. Sarà il racconto, attraverso le passeggiate di Ivan P. Ale, la redazione londinese di Note di Viaggio, della quotidianità della metropoli inglese.

#020 è il prefisso per chi chiama da fuori Londra, mentre LC sta per London Calling. Durante la trasmissione ci collegheremo telefonicamente con Ivan per commentare luoghi, fatti ed avvenimenti che accadono nella capitale britannica.

Lunedi ventotto Ivan sarà sul London Bridge perché la vista che si ha da uno dei ponti sul Tamigi è sempre meravigliosa… ma anche perché il London Bridge collega fortemente Londra con Roma.

Il primo London Bridge fu infatti costruito nel cinquantadue dall’Imperatore Romano, e rappresentò il primo ponte che attraversava il Tamigi in questa zona e che segnò la nascita di quella che i romani chiamarono Londinium….

Nel millenovecentossessantotto il ponte esistente venne smantellato per far posto ad uno nuovo e più efficiente. Il fatto curioso è che il vecchio ponte fu comprato da un americano, un certo Robert McCulloch che versò l’esorbitante cifra di duemilioniquattrocentosessanta  dollari; la storia narra che lui, al momento dell’acquisto, pensasse di comprare il ben più famoso Tower Bridge, che viene spesso confuso e chiamato London Bridge ma, per non fare brutte figure, non disse nulla. Si mise sottobraccio il suo ponte e lo portò in America facendolo ricostruire sul Colorado River, in Arizona.

Sempre nel millenovecentosessantotto si svolse a Londra, per la prima volta, il mitico festival dell’Isola di Wight, località che si raggiunge con un breve viaggio.

A quella prima edizione parteciparono diecimila persone ma il successo fu tale che l’anno dopo il pubblico arrivò a centocinquantamila.

Headline del festival fu un gruppo americano che furono considerati nel tempo i pionieri del rock psichedelico, venivano da San Francisco, erano i Jefferson Airplane.

In quell’anno uscì il loro quarto album ed il primo singolo fu “Greasy Heart”.

 

#020LC in diretta a Note di Viaggio, ascoltabile sulle frequenze virtuali di radiogodot.it, il lunedi dalle diciannove in poi.

 

Ivan P. Ale

 

(MRoma1E)

Lascia un commento